Added by on 8 febbraio 2013

Una splendida giornata di sole ha incorniciato i Festival delle Regioni Under 16 e Under 15 andate in scena ancora una volta sugli impianti sportivi del Beltramelli di Piacenza e del Rugby Colorno. Il festival delle regioni è l’occasione per molti promettenti ragazzi provenienti da Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia e Liguria di esibire tutte le proprie doti tecniche all’interno delle selezioni regionali.
Tutte le formazioni hanno mostrato un bel gioco di squadra e ogni atleta ha dimostrato di meritarsi l’onore di fare parte della compagine che raccoglie i giocatori più forti della propria regione. Kick-off alle ore 11. A Piacenza le selezioni Under 16 si sono dimostrate all’altezza della situazione con, in particolare, Emilia Romagna, Lombardia e Liguria a tenere altissimi i colori delle proprie rappresentative al punto di rendere fino all’ultimo incerto il risultato finale. A Colorno una folta schiera di giovani e talentuosi rugbysti classe 1998 si sono presentati di prima mattina per dare prova delle proprie potenzialità. Alle ore 11,00 il kick-off ha visto protagoniste sul Maini le formazioni di Liguria e Lombardia, quest’ultima riesce a conquistare la vittoria 0 – 12.

In contemporanea sul P.Pavesi parte fortissima l’Emilia-Romagna che travolge letteralmente il Piemonte, infliggendogli ben 56 punti. Appena il tempo di riprendere fiato e nel secondo turno è la Lombardia a surclassare il Piemonte, mentre l’Emilia-Romagna si assicurava il primo posto momentaneo in classifica contro i pari età della Liguria battuti 7 – 28. A chiudere la giornata e a decidere le sorti della classifica gli ultimi due incontri: Emilia-Romagna e Lombardia si giocano primo e secondo posto sul P.Pavesi, ma questa volta a differenza dell’ultimo incontro disputatosi tra le due sono gli emiliani ad avere la meglio, dimostrando forte lucidità tattica e la grinta di chi ha la forza di portare a casa la vittoria con un punteggio perentorio di 31 a 7.

Nell’ ultimo incontro invece la Liguria si riscatta dalle sconfitte di giornata lasciando il Piemonte a zero punti e ultimo della classe. Grande orgoglio del Rugby Colorno non solo nell’ospitare un evento di tale caratura ma anche quello di vedere trionfare due suoi atleti: Sandri e Brambilla accompagnati anche in quest’occasione dal loro coach di Club Paolo Bettati. Regina di giornata dunque un’Emilia-Romagna che si dimostra aggressiva, attenta in difesa e impeccabile dal punto di vista tecnico mettendoci per di più tanta voglia di vincere che ha fatto la differenza contro i fortissimi avversari della Lombardia. A Piacenza è sempre l’Emilia Romagna a trionfare ma, come detto, deve fare i conti fino all’ultimo con un agguerritissima Lombardia che chiude ad un solo punto di distazna. Exploit per la Liguria che si rende protagonista di una bella vittoria proprio con i Lombardi che altrimenti avrebbero potuto conquistare la vetta.

Gli stessi liguri avevano aperto le danze contro il Piemonte superandolo 15 – 5. Sul secondo campo intanto l’Emilia Romagna perde 12-14 contro la Lombardia che, battendo i padroni di casa si candida prepotentemente per la vittoria finale. La sorpresa però è dietro l’angolo ed è infatti la Liguria, con una prova di forza e grande determinazione a superare i lombardi per 17-14. In contemporanea il Piemonte viene sconfitto 50-0 dall’Emilia Romagna che comincia la rincorsa verso il primo posto. Nelle ultime partite l’Emilia Romagna si conferma contro la Liguria, in una partita comunque combattuta e conclusa 22-12 mentre la Lombardia fa la voce grossa con il Piemonte battendolo 43-0 e costringendolo all’ultimo posto in classifica con 0 punti.

Category:

Rugby

Tags:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*